• Home
  • Archivio del Lavoro

ARCHIVIO DEL LAVORO

L’Archivio del Lavoro è il centro di documentazione e di ricerca della Cgil di Milano.
È un’associazione costituita dalla Camera del Lavoro di Milano e da quattro Federazioni di Categoria (SPI-CGIL, FILT-CGIL, FISAC-CGIL, FILCTEM-CGIL), alla quale aderisce anche la FIOM-CGIL di Milano.
Preserva, ordina e valorizza la documentazione del movimento sindacale dal 1945 in avanti,  nell’ambito delle scienze sociali sulla Storia del Lavoro.

L’Archivio del Lavoro è un’istituzione aperta, autonoma che collabora con enti privati e pubblici per costituire quel “fronte” di studi che ha come fine l’indagine economica e storica del movimento dei lavoratori e dell’impresa.

L’Archivio del Lavoro aderisce alla rete degli Archivi storici Cgil. L’Archivio del Lavoro conserva:

■ numerosi archivi sindacali milanesi e lombardi del secondo dopoguerra (in particolare Camera del Lavoro di Milano e FIOM);

■ una biblioteca e un’emeroteca specializzate nella storia locale, nelle relazioni industriali e nella politica sociale;

■ una raccolta di contratti di lavoro dal 1928 ad oggi;

■ archivi fotografici relativi, in particolare, alle iniziative sindacali dell’area milanese e al lavoro;

■ manifesti, bandiere, medaglie, oggetti celebrativi, audiovisivi, fonti orali.

La consultazione degli archivi e della biblioteca è gratuita.

Archivi
Libera consultazione dell’Archivio della Camera del lavoro di Milano, della Fiom Cgil di Milano, della Cgil Lombardia, della Federbraccianti, del sindacato del commercio, dei bancari, degli edili, dei tessili, dei poligrafici, dei chimici, del sindacato energia. Archivi di decine di Commissioni interne-Consigli di fabbrica di aziende metalmeccaniche e chimiche milanesi. Archivi personali di dirigenti e militanti sindacali.
E’ possibile fotocopiare, scansionare e fotografare i documenti.

La biblioteca
Gli oltre 16 mila volumi e le migliaia di opuscoli sono catalogati all’interno del Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN) e consultabili on-line su internet all’indirizzo www.archiviolavoro.it nella sezione “consultazione” alla voce “catalogo della biblioteca“.
E’ ammessa la consultazione in luogo e il prestito interbibliotecario.

Emeroteca
L’emeroteca è composta da raccolte di riviste di storia, di economia, sulle relazioni industriali;giornali sindacali, di fabbrica, fogli unici. La scheda di ogni giornale è consultabile on-line su internet all’indirizzo www.archiviolavoro.it nella sezione “consultazione” alla voce “catalogo della biblioteca“.

Archivio fotografico
Le centinaia di migliaia di immagini (tra stampe e negativi) possono essere scansionate per mostre fotografiche, illustrazione di testi, ricerche storiche. E’ possibile prenderne visione on line all’indirizzo www.archiviolavoro.it nella sezione “consultazione” alla voce “archivio fotografico“.

Fonti orali
E’ consentito l’ascolto delle oltre quattrocento interviste realizzate a i lavoratori milanesi.

Contratti di lavoro
E possibile consultare il catalogo dei contratti di lavoro sempre all’indirizzo www.archiviolavoro.it nella sezione “consultazione” alla voce “catalogo della biblioteca“.
E’ possibile fotocopiare, scansionare e fotografare i contratti.

Consulenza
A tutti viene offerta consulenza sulla ricerca del materiale conservato, ma a causa delle numerose richieste preghiamo gli studiosi che intendano consultare i fondi archivistici di prendere contatto con noi qualche giorno prima inviando una mail a: archivio@archiviolavoro.it

DIREZIONE GENERALE
Via Breda, 56 – 20099 Sesto San Giovanni (MI)

SEDE CENTRALE – Sesto San Giovanni (MI)
Mercoledì – dalle 9.30 alle 13.00 / dalle 14.30 alle 17.30
Giovedì – dalle 14.00 alle 17.30

Tel. 02.55025931
E-mail: archivio@archiviolavoro.it
www.archiviolavoro.it